4° Campo BIBBIA – Toscana

Per informazioni ed iscrizioni: Marino Monachini

 

Campo Bibbia 2018

San Martino di Figline Valdarno (Fi)

23-24-25 febbraio 2018

 GEREMIA: profezia vivente delle sofferenze di Cristo

Il MASCI Toscano vi invita ad un “Campo Bibbia” sulle colline del Chianti.

Rifletteremo, con l’aiuto della nostra biblista Agnese Cini Tassinario, su uno dei grandi Profeti d’Israele: il profeta Geremia. In molti vedono in lui la figura di Cristo: è il profeta che più ha sofferto, che visse in continua unione con Dio e fu respinto dal suo popolo.

Geremia è come una ragazza “adescata” da Dio, ed in Lui si abbandona come un bimbo tra le braccia del padre (Ger.20.13). E’ l’araldo della religione del cuore in spirito e verità.

A lui Dio si rivolge direttamente dicendo: “Avanti di formarti nel seno di tua madre ti conobbi, avanti che tu uscissi dal seno ti santificai e ti stabilii profeta alle nazioni (Ger.1,4-5)…Ecco metto le mie parole sulla tua bocca, ecco ti stabilisco in questo giorno“. (Ger.1,9)

Geremia non ha la sublimità né lo sguardo d’aquila di Isaia, ma è così semplice, spontaneo, naturale, che può divenire in tutte le letterature il modello del narratore.

E’ il profeta del cuore e le sue parole scorrono come una poesia piene d’amore per il suo Signore, rappresentando in se stesso tutte le speranze ed i dolori del popolo eletto. Pianse sopra le rovine di Gerusalemme ed accese le speranze prevedendo la fine dell’esilio e i trionfi del Messia, annunciando, per la prima volta, una “nuova Alleanza” tra Dio e l’umanità.

Il Campo si terrà, come quelli precedenti, a San Martino di Figline (FI) nei giorni 23-24-25 Febbraio 2018. Avrà inizio il Venerdì 23 verso le ore 16.00 e si concluderà Domenica 25 alle ore 15.

La struttura non ha camere singole o doppie (marito-moglie). Trattandosi di un campo scout ognuno dovrà provvedere alle proprie necessità personali (lenzuola o sacco a pelo, asciugamani, sapone, dentifricio, ecc.).

I locali sono tutti riscaldati e la cucina sarà buona ed abbondante.

La quota di partecipazione è di Euro 60.00.

Se qualcuno dovesse arrivare la mattina del Venerdì, potrà pranzare con l’organizzazione.

Per chi viene in autostrada, uscire al casello di Incisa o a quello di Valdarno; per chi viene in treno, scendere alla stazione di Figline, avvisando l’organizzazione che farà trovare qualcuno ad aspettarvi.

Le prenotazioni andranno fatte presso il Segretario Regionale:

marinomonachini@yakoo.it.

Vi aspettiamo con la speranza di offrirvi tre giorni intensi, ma molto sereni.

Buona strada.

Marino Monachini

Print Friendly, PDF & Email

Possono interessarti anche