CHI SIAMO: REGIONE TOSCANA

Presentazione della Regione Toscana

Segretario Regionale: Marino Monachini – Comunità Arezzo

Email: segreteria@masci-toscana.org

 

Il rapporto fra la persona, la comunità, il MASCI ed il movimento

Chi ha veramente capito quale sia il fine ed il compito del nostro Movimento e delle nostre Comunità?

A chi afferma che debbano essere il Movimento e la Comunità in quanto tali ad “incidere nella società globalizzata del post-capitalismo”, si controbatte dicendo di pensare “ad un rapporto con
il Mondo in cui l’adulto scout eserciti e dia testimonianza dei valori della Promessa e della Legge in chiave adulta, come persona, e non come membro di una comunità o di un movimento.”

Quante volte si è fatto e si sta facendo l’errore di ritenere Comunità e Movimento il fine del MASCI! Comunità e Movimento sono un mezzo, ambienti dove l’adulto scout attinge, cresce, conquista quei valori che responsabilmente, in prima persona, dovrà portare nel proprio ambiente di lavoro, familiare, sociale, ecclesiale presentandosi come individuo maturo in grado di dare e ricevere nel mondo che lo circonda.

Comunità e Movimenti sono ambienti di formazione per l’individuo che, solo, può essere realtà responsabile ed in grado di dare in un mondo che è da tempo stanco di sigle, istituzioni, associazioni, lobby.
Il rapporto di ogni giorno fra gli uomini nel mondo è un rapporto a tu per tu, tra individui che danno e ricevono. Danno, e perciò devono avere. Ecco la funzione della Comunità e del Movimento: palestre dove ci si allena a convivere, dove ci si ricarica di valori che poi andranno dispensati
all’esterno. Chi ha rapporti con te all’esterno deve sentire di primo acchito che tu sei un uomo maturo, che gli puoi dare qualcosa, in compagnia del quale ci si sente a proprio agio, nel quale le verità annunciate non restano teorie, ma si incarnano profondamente nella sua vita.

E verrà il giorno in cui, spontaneamente ti chiederanno: ”Ma dove hai imparato ciò?” Ed allora la Comunità ed il Movimento acquisiranno tutto il loro valore e tu potrai dirgli: ”Vieni a vedere.”

Le nostre comunità dovrebbero essere fucine di formazione, fucine in cui le nostre differenze, i nostri egoismi, il nostro modo di vedere le cose deve essere forgiato, purificato da un fuoco che ci fa vedere la limitatezza delle nostre visioni, la grettezza dei nostri egoismi, la pochezza del
nostro amore per gli altri. Devono essere fucine da cui esce l’uomo nuovo, l’uomo che può dire la sua in un mondo pieno di egoismi, di odio, di arrivismi, di valori che non sono tali e che non hanno nulla da proporre per farne un mondo migliore.

A questo uomo che esce dalle nostre Comunità e dal Movimento deve essere affidato l’incarico del cambiamento perché egli solo potrà portare qualcosa di valido e di nuovo nelle nostre famiglie dove è marito e padre, nell’ambiente di lavoro dove tutti lo chiamano per nome, nella parrocchia dove tutti conoscono il suo impegno, nelle coscienze di chi singolarmente lo incontra.

E’ finito il tempo di nasconderci sotto le varie bandiere, è venuto il tempo di mostrare ognuno la propria faccia e permettere agli altri di riconoscervi subito la Legge ed i valori della nostra formazione scout.

Marino

 

Il movimento ha lo scopo di far crescere la persona, (il MASCI è un movimento di educazione permanente).

Non vogliamo essere, ne diventare un partito, ma essere lievito della società, vogliamo agire come persone, capaci di testimoniare ”i valori espressi nella Legge e nella Promessa Scout, lette in chiave adulta.”

L’ironia sui nostri riti ”ritualità nostalgiche dei nostri fuochi di bivacco”: cerimonie e riti fanno parte dell’identità scout, il rito si svuota di senso solo se non si crede ai gesti che si fanno, se i gesti diventano atti ripetitivi, se si parla teoricamente di cerimonie e riti, con i piedi “sotto il tavolino” piuttosto che seduti sull’erba o su un tronco d’albero in cerchio l’uno accanto all’altro, se siamo troppo abituati alle formalità di chi è stato per troppo tempo “nella stanza dei bottoni.

Egisto

Print Friendly, PDF & Email

Possono interessarti anche