UN ANNO FA

 Un anno fa, in questi giorni, iniziava la nostra avventura a San Rossore. Una grande occasione di incontro e di servizio per le comunità MASCI della Toscana ed allo stesso tempo una grande occasione di apertura al mondo dello scoutismo giovanile.

Route Agesci San Rossore 144Sottocampo 3 di 5 – S.Rossore

Furono giorni di lavoro, di allegria nel servire, di testimonianza di uno scoutismo che non finisce mai. La nostra fatica si smorzava sul sorriso di quelle giovani facce che ti chiedevano una frutta, un pezzo di dolce, un caffè. Ti tornava l’ottimismo sulla nostra gioventù di oggi, spesso messa in cattiva luce da un modo parziale di presentarla.

I giovani d’oggi non sono solo quelli dello sballo, delle droghe, della violenza. Gran parte di essi sanno vivere una vita positiva, con sani principi ed ammirevoli atteggiamenti che un certo mondo, volutamente, ignora. Sono giovani che possono sbagliare, ma che sanno riconoscere i loro errori; sono giovani che si mettono in discussione alla ricerca di ciò che è buono e ciò che è migliore. Ed, osservandoli, capisci che un futuro migliore può essere possibile.

Route Agesci San Rossore 058La batteria delle 8macchine per espresso

Affacciandomi al tendone della nostra dispensa, erano questi i pensieri che mi attraversavano la mente, mentre mi passavano davanti, in una leggera nuvola di polvere, i nostri adulti scout con tazzine di caffè, succhi di frutta, fette vermiglie di cocomero sullo sfondo della infinita distesa di tende di ogni colore.

Buona strada
Marino
Segretario Regione Toscana

Route Agesci San Rossore 073

Print Friendly, PDF & Email